Logo

Il “logo” dell’Associazione e sua descrizione

Il “logo” dell’Associazione è costituito da una corda di colore azzurro chiusa con nodo “piano” al cui interno è contenuto il “Blasone” identificativo del “Circolo Chigi ” ai cui piedi è posto il  cartiglio recante la dicitura “cum honore et disciplina”, motto di sintesi dell’ideale etico, tratto dall’art. 54 della Costituzione, a cui i soci dell’Associazione  debbono fare riferimento nei quotidiani comportamenti di cittadini e di “Servitori” della Nazione e delle Istituzioni.

La corda chiusa rappresenta lo spirito dell’Associazione indirizzato al principio di solidarietà e di condivisione di affinità ed obiettivi;

Il “nodo piano” rappresenta il vincolo tra pari  per dignità ed idealità.

Il “blasone” è delimitato esternamente da corda color oro ed è costituito da quattro quarti - due di colore rosso , due di coloro azzurro -  separati da croce bianca.

All’interno del blasone si nota:

- in campo rosso i “leoni rampanti” con “corona turrita”. I leoni simboleggiano la professionalità  e lo spirito di  coloro i quali  sono chiamati a garantire legalità, efficienza e buon funzionamento dell’istituzione Presidenza del Consiglio dei Ministri;

- nel  campo azzurro in  alto a sinistra si trova  la “Stella Chigiana ” con sottostante la data “1988” . Tale grafica simboleggia l’istituzione  Presidenza del Consiglio dei Ministri e la sua storia più recente caratterizzata  dall’ insediamento a Palazzo Chigi avvenuto nel 1961 e, successivamente, dalla legge di riordino emanata nel 1988;

- nel campo azzurro in basso a destra si trova la “Pergamena”  con scritta “LEX” simboleggiante il costante riferimento, per coloro che lavorano al servizio delle istituzioni, al rispetto del principio di legalità.

- I “leoni rampanti” sono posti al fianco della “Stella Chigiana” e della “Pergamena” con corpo e sguardo  protesi a sostegno e difesa, della legalità, dell’istituzione e delle sue tradizioni.